Recensioni di libri da parte dei lettori
 

consiglio libro al femminile per istillarmi il germe dell'accanita lettrice

antonella.cusma@gmail.com 9 Set 2015 20:22
Non sono un'accanita lettrice ma vorrei tanto diventarlo.. Non riesco a finire i
libri, ma forse non ho trovato quello giusto! Dicono che chi legge vive tante
vite...certe volte quando mi sento malinconica e sola potrei leggere! É
terapeutico? Mi sapreste consigliare un bel libro, magari un classico, con
protagonista una donna, in cui potermi rispecchiare, esempio di forza e
felicità per il solo fatto di esistere, libera, magari travagliata...alla
orgoglio e pregiudizio ma senza il tema dominante dell'amore ma al centro
l'evoluzione di una donna. Un libro per iniziare e non farmi scemare la voglia
di leggere(leggo solo libri di pedagogia o Osho, quindi forse mi potrebbe
servire leggere un romanzo). Grazie. Antonella
ADPUF 9 Set 2015 23:24
antonella.cusma@gmail.com 20:22, mercoledì 9 settembre 2015:

> Non sono un'accanita lettrice ma vorrei tanto diventarlo..
> Non riesco a finire i libri, ma forse non ho trovato quello
> giusto! Dicono che chi legge vive tante vite...certe volte
> quando mi sento malinconica e sola potrei leggere! É
> terapeutico? Mi sapreste consigliare un bel libro, magari un
> classico, con protagonista una donna, in cui potermi
> rispecchiare, esempio di forza e felicità per il solo fatto
> di esistere, libera, magari travagliata...alla orgoglio e
> pregiudizio ma senza il tema dominante dell'amore ma al
> centro l'evoluzione di una donna. Un libro per iniziare e non
> farmi scemare la voglia di leggere(leggo solo libri di
> pedagogia o Osho, quindi forse mi potrebbe servire leggere un
> romanzo). Grazie. Antonella


Alba de Cespedes
Quaderno proibito

Boh, non l'ho mai letto.


--
AIOE ³¿³
Giacobino da Tradate 10 Set 2015 20:46
Il 09/09/2015 20.22, antonella.cusma@gmail.com ha scritto:

> Non sono un'accanita lettrice ma vorrei tanto diventarlo..

a che pro? la lettura per diletto e' una variante dell'intrattenimento.
Film, fumetti, internet, teatro, opera, conferenze del lions... troppa
concorrenza!

> Non riesco a finire i libri

e' un tuo diritto, del resto molti libri sono proprio roba commerciale.

> Dicono che chi legge vive tante vite...

E' vero ma devi leggere solo libri in cui la storia scaturisca dall'
esperienza o se vuoi dalle ossessioni dell'autore.

> certe volte quando mi sento malinconica e sola potrei leggere! É
> terapeutico?

E' un uso consolatorio della cultura, deprecato per es. da Vittorini.

> Mi sapreste consigliare un bel libro, magari un classico, con
> protagonista una donna, in cui potermi rispecchiare, esempio di forza
> e felicità per il solo fatto di esistere, libera, magari
> travagliata...alla orgoglio e pregiudizio ma senza il tema dominante
> dell'amore ma al centro l'evoluzione di una donna.

Consiglio Justine, o le s*****e della virtu', del noto marchese. UN po'
fortino, ma molto isruttivo.

> leggo solo libri di pedagogia o Osho

Mah anch'io leggo solo saggi, ma non Osho.



--
Per un giacobinismo in salsa padana
rawmode 11 Set 2015 10:12
<antonella.
...
donna. Un libro per iniziare e non farmi scemare la voglia di leggere(leggo
solo libri di pedagogia o Osho, quindi forse mi potrebbe servire leggere un
romanzo). Grazie. Antonella
...

Se vuoi leggere "dell'emblema del femminile", rimanendo in ambito
"familiare", se non l'hai letto, suggerisco "Tantra" di Osho. Ma, (a
parte che osho non ha scritto nemmeno un libro), con questo titolo
ne esistono almeno due; mi riferisco "al piu' piccolo", e' un piccolo
gioiello specifico(l'altro parla del tantrismo in generale), che narra del
mito di Shiva e Shakti. Lo regalai una volta e mai piu' ritrovato.
Tra i classici non si puo' non aver letto "il maestro e margherita", ad es.
Non sara' proprio protagonista, una donna, ma tratta di certo di una sua
evoluzione!!
Saluti..
rawmode 11 Set 2015 10:31
"rawmode"

> Non sara' proprio protagonista, una donna, ma tratta di certo di una sua
> evoluzione!!
> Saluti..

..se invece ti senti forte!!

"Umiliati e Offesi"...
sundrybuyers@gmail.com 15 Set 2015 20:27
> Alba de Cespedes
> Quaderno proibito


Di Alba de Cespedes consiglierei "Dalla parte di lei". Personalmente l'ho
trovato un capolavoro.

Altri due che mi vengono in mente così sui due piedi:

- Pearl S. Buck: "Stirpe di drago".
- Colette: "Claudine a scuola" e seguenti.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Recensioni di libri da parte dei lettori | Tutti i gruppi | it.cultura.libri | Notizie e discussioni libri | Libri Mobile | Servizio di consultazione news.